Zanzariere magnetiche oppure elettriche? Le differenze tra le due tipologie

Senza categoria

Le zanzariere sono probabilmente uno degli strumenti più acquistati e utilizzati durante il periodo estivo; questo perchè durante i mesi estivi, a causa del caldo e delle alte temperature, tendiamo a tenere spesso aperte porte e finestre della nostra casa fino a tarda sera. Gli insetti, specialmente durante la sera e la notte, potrebbero essere attirati dalle luci interne della casa e quindi entrare all’interno diventando piuttosto fastidiosi. Sappiamo sicuramente per esperienza che a nessuno piace avere in casa delle fastidiose mosche o peggio delle zanzare. Cosa potete fare per risolvere del tutto questo problema? Ovviamente installare delle pratiche zanzariere alle finestre. Le zanzariere infatti andranno del tutto a impedire agli insetti di entrare in casa ma allo stesso tempo permetteranno comunque il ricircolo dell’aria in casa. In commercio avrete la possibilità di scegliere tra vari tipi di zanzariere, da quelle classiche alle più moderne ed economiche zanzariere magnetiche. In questo articolo parleremo proprio di queste ultime e le metteremo a confronto con un altro strumento che ha lo stesso scopo: le zanzariere elettriche. Vediamo quali sono le differenze tra questi due diversi strumenti. Partiamo dalle zanzariere magnetiche che sono solitamente composte da una rete a maglie bella stretta che serve proprio a impedire l’accesso a insetti sgraditi di vario genere. Si tratta di zanzariere che possono essere fissate con estrema semplicità su porte o finestre, e che hanno la caratteristica particolare di essere dotate di magneti che consentono alla zanzariera di richiudersi ed aprirsi in maniera del tutto automatica. Che dire invece delle zanzariere elettriche? Le zanzariere elettriche sono invece dei dispositivi che presentano una gabbia esterna, realizzata in plastica o in metallo, che ha al suo interno una lampadina UV che produce una luce blu. Gli insetti vengono attirati dalla luce blu ed entrano all’interno della gabbia dove vengono folgorati da una scarica elettrica. Si tratta perlopiù di modelli che vengono utilizzati all’interno di locali e ristoranti e che sono più utili in quei casi che in casa.